Italiani all’estero

La partenza, i viaggi, il ritorno, i successi, la nostalgia, l'amore, il lavoro, le guerre...

nelle storie di centinaia di italiani che hanno lasciato il nostro Paese e attraversato il mondo, dall’Ottocento a oggi. Tratte dall’Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano.

Raccontano le loro storieTutti gli autori

Maria Chailly

sono nata a:

Ferrara nel 1861

e sono andata

racconto di:

Orazio Antonacci

sono nato a:

Santo Stefano di Sessanio (L'Aquila) nel 1935

e sono andato nella

racconto di:

Annamaria Albertini

sono nata a:

Pescara nel 1925

e sono andata in

racconto di:

Emma Lina Riccitiello

sono nata a:

Comelico Superiore (Belluno) nel 1924

e sono andata negli

racconto di:

Pasquale Magresso

sono nato a:

Ciano del Montello (Crocetta del Montello) (Treviso) nel 1861

e sono andato in

racconto di:

Francesco Leo

sono nato a:

Milano nel 1913

e sono andato in

racconto di:

Carlo Ciseri

sono nato a:

Firenze nel 1896

e sono andato in

racconto di:

Dai DiariTutti i Diari

Gazzella Bianca e Hotel Ciao
Luigia Cerri

La Gazzella Bianca era un ristorante di prima categoria: biancheria fine, argenteria e servizi di...

Il rimedio
Beatrice De Carli

Balsapuerto l marzo 1987 sono successe talmente tante cose, che non so nemmeno cosa raccontare. Sono...

La messa in Africa
Giancarlo Rossetto

Arriviamo all’aeroporto di Kinshasa, capitale dello Zaire, alle sei del mattino dopo un volo di...

Da un medico all’altro
Cesare Conti

Domenica di solito l’Ingegnere mi aspetta in ufficio mentre il mio compagno Ricci le fa...

Aprile
Germana Carbognani

Ho compiuto trentott'anni. Aprile è sempre magico coi suoi risvegli. Mi sono sdraiata sull'erba a...

“Valige a spalla e documenti immano”
Remo Rosati

Valige a spalla e documenti immano, si parti verso l’ultimi di Maggio, se anche la Francia poi...